Home / Tempo Libero / Around / Marzamemi, l’antico villaggio dei pescatori

Marzamemi, l’antico villaggio dei pescatori

Il borghetto marinaro più caratteristico della Sicilia orientale.

 

La vita in mare, per decenni, ha rappresentato la linfa vitale dell’economia del borgo e le vecchie casette dei pescatori sono ancora oggi il tratto distintivo di questa meravigliosa cittadina. 

 

Marzamemi nasce intorno all’anno mille, quando gli Arabi impiantarono in questo luogo una tonnara. Lo stesso nome di questo meraviglioso borgo marinaro deriva dall’arabo, probabilmente dai termini Marsà al hamem, cioè “Baia delle Tortore“. 

Una seconda ipotesi vuole che il nome Marzamemi non sia altro che l’unione delle parole arabe marza (porto) e memi (piccolo)

 

Ricca di scorci pittoreschi, Marzamemi è una cittadina tutta da scoprire:  

 

1) Piazza Regina Margherita 

E’ il centro di Marzamemi, che vi lascerà sicuramente senza fiato (specialmente di notte).

Il primo impatto è potente, non ci si aspetta tanta bellezza tutta in una volta. Da qui potrete imboccare diversi vicoli caratteristici che vi porteranno tutti al mare. 

 

 

 

 

 

 

3)Il palazzo di Villadorata  

Si trova ad ovest della piazza Regina Margherita, attorniato

dalle antiche dimore dei pescatori. 

 

Costruito in pietra arenaria, la dimora, si presenta come una facciata semplice, con un portone d’ingresso in legno il cui portale è rappresentato da un arco, con al centro, una chiave con lo stemma di famiglia, sovrastato da antiche grondaie in pietra raffiguranti volti umani.

 

 

4) La chiesa antica di San Francesco da Paola

Fu costruita per volere del Principe di Villadorata insieme al complesso architettonico della adiacente Tonnara, tanto che oggi viene chiamata semplicemente “chiesa della tonnara”.

All’esterno della chiesa, noterete subito il portale in tipico stile barocco, sovrastato da una finestra rotonda e la torretta campanaria. 

 

 

 

5)Fanno da cornice al borgo i due porti naturali: La Fossa e la Balata 

La Balata, la più caratteristica, è il palcoscenico degli eventi che animano l’estate di Marzamemi. Di giorno pieno di pescatori, di notte centro della vita notturna del paese.  

Sul porticciolo, adornato da barche in legno colorate, si affaccia anche la vecchia tonnara: una grandissima costruzione di pietra. 

 

 

 

 

 

 

6)La Diga

 Si trova in fondo al Corso Regina Elena, proprio sul mare. È una piazzetta circondata da un muretto (da qui il nome diga) +ùaccarezzata dalle onde. 

Il momento migliore per godere della bellezza di questo posto, è senz’altro la sera: la piazzetta si riempie di camion di paninari che preparano streetfood di tutti i gusti. 

 

7) La spiaggia di San Lorenzo 

Questa meravigliosa spiaggia si trova proprio al confine con la Riserva di Vendicari, in un tratto di costa molto affascinante caratterizzato da grandi spiagge e piccole insenature.

 

 

 

 

 

Jessica Cardullo

di Jessica Cardullo

Leggi Anche...

Mish Mash Festival: aprono le porte del castello di Milazzo

Dal 2 al 4 agosto al via una nuova edizione del festival: nella line up, …

Condivisioni