Home / In Evidenza

In Evidenza

gennaio, 2018

  • 15 gennaio

    “Quer pasticciaccio brutto” del quartiere Avignone

    Ha scosso l’opinione pubblica la notizia, risalente ormai dadiversi giorni fa, della demolizione di un palazzo residenziale risalente circa al finire del ‘700, situato nei pressi della via Cesare Battisti, in quello che, nella toponomastica della città pre-terremoto, era il Quartiere Avignone. Questo antico quartiere, conosciuto nell’800 come uno dei …

  • 12 gennaio

    Il teatro del Mare: il lungomare di Messina e la Palazzata

    É difficile descrivere lo spettacolo a cui si assiste quando si raggiunge Messina dal mare. Sicuramente familiare a molti studenti fuori sede (specialmente quelli che vengono dall’altro versante dello Stretto), la vista della baia del Porto con la Madonnina, Cristo Re in alto e il profilo delle coste siciliane a …

  • 12 gennaio

    La nuova scoperta nella lotta al cancro. Orgoglio italiano (fuggito) su Nature

    Correva l’anno 2000 quando, sulle pagine de La Repubblica, nei primi giorni di ottobre, compariva l’ennesimo articolo sulla fuga di cervelli italiani all’estero. Forse, il Prof. Antonio Iavarone e la moglie Anna Lasorella, autori di quell’articolo-denuncia, non immaginavano che dopo vent’anni la situazione per gli studenti e ricercatori italiani sarebbe …

  • 10 gennaio

    Suela Niosi: unica finalista italiana nella competizione Faber-Castell Albrecht Dürer Cup

    Suela Niosi, studentessa dell’Università di Messina, ha partecipato alla “Albrecht Dürer Cup” contest creativo internazionale indetto dalla Faber-Castell. L’obiettivo della competizione era di realizzare un design per la nuova confezione di matite acquarellabili in edizione limitata. Il tema del contest era “underwater”  il disegno doveva essere interamente realizzato con le matite acquarellabili Faber-Castell …

  • 9 gennaio

    Non perché, ma come

    “Per molto meno, nei secoli scorsi, scoppiavano guerre e rivolte popolari”. Così D’Amico della Gazzetta del Sud la settimana scorsa chiudeva un articolo riguardo l’isolamento e l’arretratezza in cui verte la Città di Messina. Fondata come colonia greca col nome di Zancle e poi Messana, la città raggiunse l’apice della …

  • 4 gennaio

    Il biotestamento è legge. Riflessioni di una studentessa di Medicina

    180 a favore, 71 contrari e 6 astenuti. Sono stati i voti espressi dal Senato che hanno determinato, giovedì 14 Dicembre 2017, l’approvazione della cosiddetta legge sul testamento biologico, che si intitola propriamente “Norme in materia di consenso informato e dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari”. Accedete alla rete, …