Milano: accoltellato Niccolò Bettarini

Risultati immagini per bettarini ventura figlioUna serata di divertimento finita nel sangue. Niccolò Bettarini, figlio diciannovenne dell’ex calciatore Stefano Bettarini e della conduttrice televisiva Simona Ventura, è stato accoltellato ieri prima dell’alba a pochi passi dall’Old Fashion, nota discoteca milanese, ed è ricoverato all’ospedale Niguarda: undici fendenti sferrati con una lama (o un punteruolo) al tronco, all’addome e a un braccio. Nella notte gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, assieme alla Squadra Mobile della Questura di Milano hanno sottoposto a fermo due  cittadini italiani di 24 e 29 anni e due cittadini albanesi di 23 e 29 anni, gravemente sospettati del tentato omicidio del ragazzo. Uno dei fermati sarebbe legato alla curva dell’Inter. Si tratta di un ragazzo di poco più di vent’anni, raggiunto da un provvedimento di Daspo negli anni scorsi. Il giovane durante l’interrogatorio di ieri, avrebbe negato di aver colpito Bettarini. Sono in corso accertamenti di natura amministrativa per un provvedimento del questore Marcello Cardona riguardante il locale. Il diciannovenne sarà sottoposto, con tutta probabilità oggi, a un intervento chirurgico all’avambraccio per un nervo lesionato. Le condizioni del giovane sono in miglioramento.

Le luci delle Volanti hanno illuminato viale Alemagna, in pieno centro a Milano, ieri alle 5.20: sangue fuori dalla discoteca, circondata dal verde del Parco Sempione. All’origine ci sarebbe stato un diverbio avvenuto tre settimane fa tra un amico di Niccolò Bettarini e un gruppo di ragazzi. Gli animi si sarebbero scaldati di nuovo sabato sera, forse anche per colpa dei fumi dell’alcol, quando i rivali si sono incontrati nuovamente, per caso: schiaffi ai danni dell’amico di Bettarini, finché i ragazzi non sono stati allontanati dalla security del locale. La calma è durata poco: la lite si è riaccesa all’esterno dove Niccolò, uscito in un secondo momento, passando vicino alla rissa ha avuto la peggio, a quanto pare per aver preso ancora una volta le difese di quel giovane.

Viale Alemagna, lite fuori dalla discoteca: 19enne accoltellato. E' Niccolò Bettarini

Il diciannovenne aveva trascorso tutta la sera nel locale con gli amici. Gli agenti della Squadra mobile e delle Volanti hanno ascoltato tutti i testimoni, a partire dagli amici di Niccolò. “Non so perché sia scoppiata la lite ma si sono accaniti contro il Betta, ne ho spinto via uno. Lui perdeva molto sangue”, ha raccontato uno di loro. “Li ho riconosciuti, tre di loro sembravano drogati, avevano 30-40 anni. Uno aveva gli occhi azzurri. Spero che in galera stiano anni”. Testimonianze drammatiche: “Erano come animali”. La polizia è al lavoro per mettere insieme i fili con l’aiuto dei filmati, a partire dalle registrazioni di 33 telecamere collocate dentro e fuori dal locale. Fondamentale sarà il racconto del diretto interessato, appena le condizioni glielo permetteranno.

Santoro Mangeruca

Leggi Anche...

Israele verso un nuovo governo, fine dell’era Netanyahu

Benjamin Netanyahu è sempre più vicino a lasciare il potere. “Bibi” (questo il soprannome con …