Home / Attualità / Violenza sulle donne: arriva il codice rosso

Violenza sulle donne: arriva il codice rosso

 

Il tema della violenza sulle donne appare sempre più al centro del dramma culturale e sociale. Al giorno d’oggi, in un’epoca di  grandi conquiste da parte delle donne in campi che variano dalla politica alla scienza, occupando posizioni di rilievo, risulta davvero paradossale che ancora si debba assistere a numerevoli episodi agghiaccianti, nei quali la figura femminile  è soggetta a maltrattamenti, stalking e violenza sessuale.

Prendendo in considerazione le statistiche attuali, si evince che in Italia avviene un femminicidio ogni 72 ore. Un dato a dir poco orripilante! A ragione di ciò è indispensabile sensibilizzare l’opinione pubblica e le nuove generazioni, bisogna che se ne capisca la gravità della situazione, la quale spesso viene sottovalutata. Vi è la necessità di agire non solo rompendo il silenzio e denunciando, ma attraverso un intervento diretto da parte dello stato. In questi giorni il ministro della giustizia, Alfonso buonafede, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Repubblica dove sottolinea che: “su un tema così importante,  la risposta non deve essere nelle parole ma nei fatti ” aggiungendo: ” io e la mia maggioranza abbiamo il dovere di dare una risposta netta per tutelare le donne. E la risposta il legislatore deve darla con le leggi e con i fatti”. In forza di quanto detto sopra, il ministro ha dichiarato che in parlamento è in discussione il cosiddetto  “codice rosso”. Quest’ultimo consiste in una serie di norme, le quali permettono alla donna che trova il coraggio di denunciare, di essere aiutata dallo stato attraverso magistratura e forze dell’ ordine. Carabinieri e polizia dovranno trasmettere immediatamente la denuncia o querela al pubblico ministero, il quale dovrà ascoltare il racconto della persona offesa entro tre giorni, al fine di avviare le indagini immediatamente. Inoltre il M5S propone un pacchetto integrativo di provvedimenti, tra cui fondamentale l’aumento di pena per il reato di violenza sessuale dai 5-10 anni ai 6-12.

Eleonora Genovese 

di Attualita

Leggi Anche...

For Ever Karl: l’omaggio dedicato a Karl Lagerfeld

Da quando se n’è andato, il 19 febbraio 2019, Karl Lagerfeld ha lasciato un vuoto …