Home / Attualità / Oltraggio in Tv a Falcone e Borsellino: è bufera per la Rai

Oltraggio in Tv a Falcone e Borsellino: è bufera per la Rai

Nella prima puntata di ‘Realiti’, il programma condotto da Enrico Lucci su Rai 2, il cantante neomelodico 19enne, Leonardo Zappalà ha esordito dicendo:

“Queste persone che hanno fatto queste scelte di vita sanno quali sono le conseguenze: come piace il dolce, deve piacere anche l’amaro”.

L’affermazione, del tutto fuoriluogo, era riferita ai due magistrati simbolo dell’antimafia.

La RAI prende ovviamente le distanze dalla frase e dal programma; ma la bufera ormai è scoppiata.

Nel mirino direttore, autore e conduttore che non si sono resi conto, secondo i vertici aziendali, di manovrare materiale sensibile e delicato per la coscienza collettiva.

Grande sdegno da parte di tutti.

La famiglia Borsellino ha così commentato: «vergogna, questo paese è alla deriva ma a tutto c’è un limite».

L’amministratore delegato, Fabrizio Salini chiede scusa ai parenti di Falcone e Borsellino.

Il presidente della commissione di Vigilanza Rai Alberto Barachini, invece, accusa l’omesso controllo.

Benedetta Sisinni

 

di Benedetta Sisinni

Leggi Anche...

WWF, allarme plastica: ne ingeriamo 5 grammi a settimana

Una nuova scioccante analisi sulla plastica rivela che ogni settimana l’uomo ne mangia circa 5 grammi, l’equivalente in …