Home / Attualità / Museo regionale di Messina, “biglietto sospeso” per i più disagiati

Museo regionale di Messina, “biglietto sospeso” per i più disagiati

Tempo di lettura: < 1 minuto

 

Nuovo progetto promosso dal Museo regionale di Messina, che da la possibilità anche alle persone meno fortunate di poter ammirare le opere presenti al suo interno.

Un “biglietto sospeso”, pagato in anticipo da chiunque voglia sostenere questa iniziativa.

Le persone che potranno godere della generosità di chi vorrà offrire un biglietto, verranno scelte da associazioni di volontariato dalla Caritas e dai centri di assistenza sociale.

La novità è stata presentata dal direttore del Museo regionale, Orazio Micali, ed inserita nel nuovo programma triennale per la gestione, fruizione e valorizzazione del museo.

 

 

«Un gesto di solidarietà a beneficio di un visitatore sconosciuto, persona alla quale le condizioni di vita non consentono di poter vivere l’esperienza del museo per ragioni principalmente economiche, ma anche sociali e culturali.»

 

 

 

Benedetta Sisinni

 

di Benedetta Sisinni

Leggi Anche...

Presentato a Messina il Ciak Scuola Film Fest

Tempo di lettura: 2 minuti   Ieri 11 novembre, presso la sede dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Messina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *