Home / Attualità / Donato il primo defibrillatore in ricordo di Giuseppe Sorrenti al liceo “Felice Bisazza”

Donato il primo defibrillatore in ricordo di Giuseppe Sorrenti al liceo “Felice Bisazza”

Tempo di lettura: 2 minuti

 

Martedì mattina al liceo “Felice Bisazza” è stato donato il primo DAE grazie ad una raccolta fondi organizzata dagli amici di Giuseppe Sorrenti, ex studente dell’istituto venuto a mancare l’ottobre scorso a causa di un infarto.

 

Nella mattinata di ieri si è svolta, all’interno dell’aula magna dell’istituto, una toccante cerimonia, fortemente voluta dal dirigente scolastico, Anna Maria Gammeri che ha riunito familiari, amici e rappresentanti di tutte le classi.

 

«Giuseppe è stato un alunno esemplare ed un ragazzo che ha dato tanto a questa scuola per la sua bontà d’animo e generosità. Il nostro amore adesso deve essere trasmesso ai familiari e ai tanti amici che hanno scelto di partire con queste donazioni proprio dal “Bisazza”. Gli amici di Giuseppe presenti qui oggi, molti dei quali ex studenti del liceo, spero possano percepire questo luogo come una casa nella quale tornare a ricordarlo tutte le volte che lo desidereranno.»

Ha parlato così la Gammeri, ricordando Giuseppe e sostenendo la magnanima iniziativa dei suoi amici.

Proiettati poi in sala momenti di vita del ragazzo, un giovane brillante e buono, il cui ricordo è indelebile e impossibile da dimenticare.

Ex studente del liceo, 29 anni, Giuseppe era diventato un ingegnere navale; lo scorso 10 ottobre dopo una semplice partita di calcetto, il suo avvenire è stato portato via da un infarto.

 

 

«Donare questo defibrillatore al “Bisazza”, la nostra scuola e la nostra casa, è stato un atto sentito e dovuto da parte di tutti noi.»

Queste le parole di uno degli amici di Giuseppe, nonché uno degli organizzatori della raccolta fondi.

Un gesto di forte solidarietà che non si ferma qui; la raccolta infatti continua e ha superato quota 7 mila euro, ciò permetterà l’acquisto di almeno altri 6 defibrillatori, parte dei quali verrà donata, già nelle prossime settimane, al liceo Archimede e all’istituto Caio Duilio.

Benedetta Sisinni

 

di Benedetta Sisinni

Leggi Anche...

Presentato a Messina il Ciak Scuola Film Fest

Tempo di lettura: 2 minuti   Ieri 11 novembre, presso la sede dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Messina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *