Eventi

Messina, “Centro Multiculturale Officina”: non vengono rispettate le norme di sicurezza

La polizia ha sequestrato il locale “Centro Multiculturale Officina” una discoteca in via Croce Rossa.

Gazzettadelsud.it

Il provvedimento è stato preso a seguito di alcune indagini svolte nel mese di ottobre.

Le forze dell’ordine che sono intervenute durante lo svolgimento di alcune serate hanno accertato che non erano state rispettate le norme sulla sicurezza pubblica, creando un rischio per l’incolumità delle persone presenti, come in ogni luogo in cui non vengono rispettate le norme di sicurezza.

 

La licenza rilasciata dal questore di Messina, infatti, autorizza per quel locale lo svolgimento di serate danzanti ma con l’obbligo di non permettere un’affluenza superiore a 300 persone.

Il titolare, anche esso denunciato, però potrebbe aver consentito l’accesso al locale ad un numero superiore di clienti, circa 1.500 persone, alle quali era stato permesso di utilizzare un soppalco attrezzato con tavolini e divani, il privé, fisicamente interdetto al pubblico.

 

Alberto Cavarra

di Redazione Attualità

Leggi Anche...

Processi di plasmaferesi

«Sei guarito dal Covid? Ci serve il tuo plasma!». L’appello dell’ospedale Papardo

Si cercano, sempre di più, ex positivi al Covid per le donazioni di plasma iperimmune …