Home / Attualità / Messina, la Madonnina del porto “perde” le lettere

Messina, la Madonnina del porto “perde” le lettere

Tempo di lettura: 2 minuti

 

La Madonnina “perde” le lettere, in aiuto l’autorità portuale. 

Tempostretto.it

L’opera sorge all’ingresso del porto di Messina, è alta 6 mt. ed è collocata sopra una torre alta 60 mt. posta sull’antico forte ‘S. Salvatore’, costruito nel 1546.

Venne inaugurata da Papa Pio XI mediante un congegno costruito da G. Marconi che permise l’accensione dell’illuminazione direttamente da Roma il 2 Agosto del 1934.

Sul muro del forte appare a grandi lettere la scritta:

“VOS ET IPSAM CIVITATEM BENEDICIMUS” (benediciamo voi e la vostra città).

La frase è tratta dalla lettera che la Madonna consegnò nel ’42 agli ambasciatori messinesi in Palestina.

Negli ultimi giorni forti venti si sono scatenati sulla famosa scritta, portando via da essa delle lettere.

Dal Sistema Portuale dello Stretto la massima disponibilità alle Autorità militari e cittadine per assicurare la manutenzione della statua che illumina da sempre l’ingresso del porto e dà il benvenuto a tutti i viaggiatori.

La Madonnina del porto è da sempre il simbolo della città.  Causa i forti venti degli ultimi giorni, due lettere contenute nella parola “benedicimus” sono state portate via, in particolare la “d” e la “i”.

Gazzettadelsud.it

 

La Marina Militare si è subito preoccupata di occuparsi dell’accaduto. In tanti a prestare soccorso per la manutenzione e la sicurezza della statua nel minor tempo possibile.

 

Carmela Caratozzolo

 

 

 

di Attualita

Attualita

Leggi Anche...

Colapesce presenta ”crea la tua T-shirt”

Da sempre Colapesce, locale di ritrovo che fa del gusto e della cultura un binomio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *