Home / Attualità / Starting Finance Club: un’opportunità per noi studenti

Starting Finance Club: un’opportunità per noi studenti

Tempo di lettura: 2 minuti

 

5 dicembre, Dipartimento di Economia dell’università di Messina. È qui che ha inizio lo Starting Finance Club, finalizzato a diffondere le principali tematiche del mondo della finanza.

Si tratta di un’idea originale di due studenti romani che nel 2016 hanno dato vita al progetto Starting Finance. Adesso è finalmente approdato al Sud.

Si è trattato di un grandissimo gioco di squadra che ha visto la collaborazione della nostra università con l’università di Palermo, ma non solo.

Dei nostri, hanno preso parte alla realizzazione del progetto soprattutto gli studenti dei corsi di laurea triennali, magistrali e dottorato, oltre che gli stessi docenti.

Tra i relatori dell’incontro il professore Michele Limosani, direttore del Dipartimento di Economia e Rossana Arcano, presidente dello Starting Finance Club Messina.

Tempostretto.it

 

Ma in cosa consisterà questo club? Che vantaggi possono avere gli studenti?

È stata presentata la programmazione di futuri incontri con esperti, corsi di formazione e competizioni. Sarà decisivo inoltre l’impegno dei docenti e dei dottorandi nell’approfondimento di tematiche suggerite dagli studenti.

L’idea è soprattutto quella di crescere insieme: non è un progetto a senso unico, dove gli stimoli provengono solo dall’alto. La centralità delle esigenze degli studenti è un punto cardine di questo lavoro.

In una società dove il 74% della popolazione si trova in una situazione di analfabetismo finanziario scommettere sui giovani universitari è la strategia migliore. La finanza è un mondo molto vasto e ricco di opportunità, anche professionali. Saperlo navigare non può che farci bene.

 

Angela Cucinotta

di Attualita

Attualita

Leggi Anche...

Caronte&Tourist: arrestati i suoi vertici e il sindaco di Villa San Giovanni

Tempo di lettura: 2 minuti     Arrestati Giovanni Siclari, sindaco di Villa San Giovanni, Antonino Repaci e Calogero Fimiani, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *