Messina, due catanesi in trasferta sorpresi a rubare motorini

 

Strettoweb.com

 

Due catanesi sono stati arrestati a Messina dai carabinieri per aver rubato dei motorini nei cortili degli appartamenti.

Lo ha stabilito il Gip del tribunale di Messina che ha emesso le ordinanze di custodia cautelare nei confronti del 27enne V.G.A. e del 28enne R.G., entrambi catanesi.

Il provvedimento restrittivo trae origine dagli esiti di un’indagine sviluppata dai carabinieri delle stazioni di Villafranca Tirrena e di Rometta Marea a seguito di una serie di furti perpetrati, la scorsa estate, in quei comuni.

Gli elementi raccolti dai militari dell’arma e la comparazione delle immagini dei vari sistemi di videosorveglianza analizzati dai carabinieri hanno permesso di individuare i due arrestati quali responsabili di ben sei furti di motocicli asportati all’interno dei cortili di altrettante abitazioni e di ricostruire anche il modus operandi dei malfattori.

I due ladri si erano introdotti nei cortili e nelle pertinenze delle abitazioni delle vittime in orario notturno, mentre i proprietari dei mezzi dormivano e scardinavano i cancelli per trasportare, spingendoli a mano, i motocicli ai quali veniva anche forzato il bloccasterzo, caricandoli all’interno di un furgone.

Si allontanavano poi dal luogo rientrando nel catanese dove i mezzi venivano smontati e rivenduti.

Le indagini hanno permesso di accertare che i veicoli utilizzati, un furgone e un’auto di piccola cilindrata, venivano noleggiati a Catania da uno dei due arrestati e utilizzati per perpetrare i furti nel messinese.

I due arrestati erano dediti a rubare motorini in maniera sistematica con allarmante professionalità delinquenziale. Al termine delle formalità di rito gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Catania piazza Lanza dove resteranno a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

 

Santoro Mangeruca

di Attualita

Leggi Anche...

L’offensiva di Anonymous vuole rivelare cosa si nasconde dietro il sistema giudiziario americano

Dopo la notizia della morte dell’afroamericano George Floyd , avvenuta la scorsa settimana,  per mano …