Home / Attualità / Messina, inaugurato l’asilo nido “Lupetto Vittorio” per i figli dei militari della Brigata Aosta

Messina, inaugurato l’asilo nido “Lupetto Vittorio” per i figli dei militari della Brigata Aosta

Tempo di lettura: 2 minuti

 

Messinaora.it

A inaugurare l’asilo nido dell’Esercito “Lupetto Vittorio” sono stati, in data 18 Dicembre, il Generale di Brigata, Bruno Pisciotta, Comandante della Brigata Aosta e il Sindaco di Messina, Cateno De Luca. Grazie alla collaborazione tra esercito e comune si darà spazio all’attività scolastica e ludica di 25 bambini figli dei militari della Brigata Aosta ma anche dei cittadini messinesi.

Al taglio del nastro erano presenti le maggiori autorità civili, religiose e militari della Città metropolitana insieme ai genitori degli alunni, gli studenti del Liceo Artistico Basile e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Verona – Trento che hanno che hanno dato un caloroso contributo decorando le pareti dell’asilo con murales e decorazioni nelle pareti interne dell’edificio.

L’Esercito Italiano si farà carico del solo pagamento delle utenze (energia elettrica ed acqua), dell’eventuale straordinaria manutenzione dell’infrastruttura e dell’eventuale acquisto di ulteriori mobili e suppellettili; il comune di Messina invece, a titolo non oneroso, dovrà garantire i seguenti servizi: l’erogazione del canone di concessione, la gestione integrale del servizio socio-educativo comprendente il personale necessario, la manutenzione ordinaria dell’immobile, il confezionamento dei pasti, la pulizia periodica dell’infrastruttura.

La costruzione presenta pertanto importanti innovazioni di ultima generazione grazie all’utilizzo di materiali e tecnologie tanto da meritarsi la certificazione NZEB (Nearly Zero Energy Building), ovvero capace di far bilanciare l’energia consumata con l’energia prodotta, portando i consumi a “energia quasi zero”. La realizzazione dell’asilo, primo di questo genere in Sicilia, consentirà già al termine delle festività natalizie e di fine anno la disponibilità del servizio a 25 bambini.

Antonio Gullì

di Attualita

Attualita

Leggi Anche...

Messina: c’è bisogno del tram la domenica

Tempo di lettura: < 1 minuto     “Quando riavranno i cittadini nuovamente il tram la domenica?”. Questo l’importante interrogativo su …