Le novità 2020/2021 di UniMe

Si arricchisce l’offerta formativa dell’Università degli Studi di Messina.

Novità

I nuovissimi corsi di laurea (sia triennali che magistrali) sono stati presentati ieri:

  • Ingegneria gestionale(laurea triennale)
  • Ingegneria elettronica per l’industria (laurea magistrale);
  • Scienze e Logistica del trasporto marittimo ed areo (laurea magistrale);
  • Sostenibilità ed Innovazione ambientale (laurea triennale);
  • Scienze dell’alimentazione e nutrizione umana (laurea magistrale).

Salgono dunque a 12 dipartimenti e 93 corsi di laurea, molti dei quali sono stati arricchiti con diversi potenziamenti.

Qui il bando.

Tasse

Tra le principali novità sul fronte tasse, è stata estesa la No Tax area fino a 23.000 euro. Restano confermate invece le classi di reddito ISEE-U adottate nell’anno accademico 2019/2020.

Contributo omnicomprensivo attuale in base a requisiti ISEE-U attualmente vigente (2019/2020)

A questo si aggiunge l’esenzione dal pagamento delle tasse per gli studenti liceali con votazione finale di 100/100, estesa anche agli anni successivi al primo a patto che si conseguano i crediti previsti dal corso di laurea scelto con una media complessiva minima di 28/30.

Servizi

Ci sono novità anche per quanto riguarda i servizi: UniMe mette a disposizione gratuitamente per ogni studente cinque licenze di Office e cinque istallazioni di Windows 10.

Trasporti

Rinnovato anche l’accordo con l’Azienda Trasporti Messina: con un contributo di 30€ gli studenti potranno utilizzare tutti i mezzi e le linee dell’ATM.

Gratuitamente invece, potranno accedere ad un servizio navette di collegamento con i Poli di Papardo ed Annunziata.

Come iscriversi?

Immatricolarsi ad un coso di laurea a numero programmato non è mai stato cosi facile, la procedura infatti è stata semplificata. Si può fare adesso in 3 semplici mosse:

  • Scegliere il corso d’interesse attraverso una prenotazione sulla piattaforma Esse3 entro il 31/07/2020;
  • Effettuare il versamento della quota fissa pari a € 156,00 di cui € 140 per la tassa regionale per il diritto allo studio e € 16,00 per l’imposta di bollo (salvo esoneri previsti dalla legge) entro 3 giorni dall’arrivo dell’email che Esse3 invia allo studente;
  • Attendere l’email di conferma dell’avvenuta immatricolazione.

 

   Georgiana Florea

Leggi Anche...

Riapre il CUS UniMe: ecco tutte le regole

Il CUS UniMe sta riprogrammando le sue attività in funzione delle ultime disposizioni e ripartire …