Eventi

Policlinico: oggi il via alla campagna vaccinale anti-Covid-19

Questa mattina ha avuto inizio la campagna vaccinale anti Covid-19 presso il Policlinico Universitario “G. Martino”.

In Sicilia sono giunte nei giorni scorsi le prime 54 990 dosi e ciascuna confezione è poi stata inviata ai vari centri di somministrazione delle varie Aziende Sanitarie ed Ospedaliere.

Rappresenta la speranza e bisogna avere grande rispetto per la ricerca e per chi ha realizzato questa importante arma contro la pandemia.

Queste le parole in merito al vaccino del Magnifico Rettore Prof. Salvatore Cuzzocrea, tra i primi a ricevere la somministrazione oggi, assieme al Commissario straordinario Giampiero Bonaccorsi, al Direttore sanitario Antonino Levita e tutti i Direttori di Dipartimento assistenziale.

Il personale sanitario e il Commissario straordinario Giampiero Bonaccorsi, il Direttore sanitario Antonino Levita e il Rettore Prof. Salvatore Cuzzocrea

Il lavoro del personale sanitario continuerà attentamente  e con costanza nei prossimi giorni. In particolar modo la struttura dell’UFA, grazie al lavoro del dott. Pellegrino e degli infermieri Gallo e Carbone, si occuperà di preparare le singole dosi da somministrare agli operatori.

Vacciniamoci  è molto importante.

Presso il nosocomio inoltre, saranno realizzate specifiche aree ambulatoriali per la somministrazione del vaccino, alle quali potranno affluire inizialmente (dopo relativa prenotazione) ed esclusivamente il personale che a qualsiasi titolo opera al suo interno, gli studenti del Cdl in Medicina e Chirurgia, di Medicina generale, delle professioni sanitarie e specializzandi, come dichiarato da specifica nota.

Rientri tra le categorie sopracitate e non sai come prenotarti?

Scopri come iscriverti alla preadesione alla campagna vaccinale nella nostra guida dettagliata: Vaccinazione anti Covid-19: il via alle preadesioni.

Giovanni Alizzi

Leggi Anche...

UniMe e Prefettura: l’indagine sulle famiglie durante l’emergenza

È da quasi un anno, ormai, che l’emergenza Covid-19 grava sulla popolazione mondiale causando disagi su …