CIAM attiva un canale Telegram per studenti e personale UniMe

Considerando l’importanza e la necessità di comunicare tempestivamente, il CIAM ha attivato un canale Telegram per comunicare in maniera più diretta ed immediata con i membri della nostra comunità.

Lo scopo del canale e come unirsi

L’interesse che ha motivato il CIAM all’attivazione del canale Telegram è quello di divulgare tematiche ICT di interesse sociale, come la cybersecurity e le nuove tecnologie in generale. Vengono inoltre fornite informazioni e avvisi relativamente ai servizi, allo stato degli stessi e alla loro manutenzione con potenziale impatto sull’utenza. Per collegarsi al canale Telegram dell’Università degli Studi di Messina è semplice: basta cliccare sul link di seguito ed inviare la richiesta per unirsi al gruppo.
Il link per unirsi al gruppo: https://t.me/unime_ciam

Anteprima Canale Telegram del CIAM

Cos’è il CIAM: tra obiettivi e servizi offerti

La Segreteria tecnica Sistemi e Servizi Informatici – CIAM – si occupa della gestione dei Servizi Informatici dell’Ateneo. Attualmente coordinata dal dott. Fabrizio La Rosa, costituisce in sé un punto di riferimento della pluralità di strutture e servizi per ciò che concerne l’infrastruttura di rete, le applicazioni e servizi di supporto per il web. L’obiettivo del CIAM è migliorare e potenziare l’offerta dei servizi ICT (Information and Communications Technology) all’interno dell’Università degli Studi Messina. Oggigiorno si sa quanto sia importante la scienza che studia tutte le attività e le tecniche che permettono di ricevere, trasformare e trasmettere informazioni.

Il CIAM offre inoltre, un servizio di helpdesk, rispondendo a richieste di informazioni in ambito informatico e offre assistenza su tematiche informatiche di varia natura.

L’attuale infrastruttura di rete consiste in circa 30 km di fibra ottica che collegano le diverse sedi con il data center di Ateneo. Tutte le sedi sono inoltre collegate tramite ponti radio per garantire la ridondanza dei collegamenti. Il datacenter principale, recentemente ristrutturato e dotato delle più recenti tecnologie di raffreddamento, monitoraggio ed alimentazione, è invece situato presso la sede centrale dell’Ateneo ed ospita l’infrastruttura server, storage e di virtualizzazione necessarie all’erogazione di vari servizi, oltre agli apparati di rete del PoP GARR e quelli che fungono da centro stella e punto di accesso verso Internet per tutta la Rete di Ateneo.

Anteprima schermata CIAM – fonte: unime.it

Alessio Morganti

Leggi Anche...

ssd unime

SSD Unime: al via un torneo di pallavolo primaverile. Come partecipare

Le lezioni sono iniziate da pochi giorni, ma per chi avesse già bisogno di svagarsi …