Messina da Scoprire

Novembre, 2016

  • 16 Novembre

    La chiesa di Sant’Elia: una perla barocca celata nel cuore di Messina

    Chi, come noi di Messina da Scoprire, ama avventurarsi per le vie della città alla ricerca di tracce e tesori dal suo passato perduto, sa bene che Messina non è una città adatta a visitatori superficiali: nel contesto della città moderna, sono i dettagli anche più piccoli e apparentemente più nascosti a indicarci la strada verso le meraviglie del passato. …

  • 9 Novembre

    Messina Medievale: attraverso la Storia e la “Badiazza”

    Paesaggio mozzafiato: da un lato i monti Peloritani, dall’altro il letto della fiumara San Michele. Ci troviamo poco fuori Messina, precisamente al monastero di Santa Maria della Valle, conosciuto più comunemente come “La Badiazza”. La sua fondazione, collocata intorno all’ XI secolo, ad opera di monache Benedettine, è legata ad un fatto leggendario a cui si ispirava un quadro raffigurante una …

Ottobre, 2016

  • 27 Ottobre

    Musica, Maestro! Breve passeggiata storica e musicale fino al teatro Vittorio Emanuele di Messina

    L’argomento della storia della musica messinese, particolarmente caro agli storici locali, non è altrettanto caro al grande pubblico: i nomi dei compositori messinesi sembrano essere stati totalmente cancellati dalla memoria collettiva, le loro musiche paiono quasi bandite dai programmi di concerti ed eventi culturali, e forse non è un caso se l’attuale Conservatorio di Messina è intitolato ad Arcangelo Corelli, …

  • 19 Ottobre

    Il cosmo, il tempo e la città: l’orologio astronomico del Campanile del Duomo di Messina.

    Fin dalle antichità più remote il calcolo del passare del tempo, sulla base del moto degli astri, è stato uno dei primi interessi dell’uomo: lo studio del firmamento, i cui corpi celesti col loro comportamento immutabile segnavano il trascorrere delle stagioni, regolando la vita sulla Terra secondo le leggi del Cielo, è sempre stato un argomento in bilico fra la …

  • 12 Ottobre

    Il pugno di ferro del potere: Messina e la Real Cittadella.

    È il 1678 quando, dopo quattro anni di sanguinosi scontri per terra e per mare, la rivolta della città di Messina contro il dominio spagnolo si chiude con una resa. Abbandonata dagli alleati francesi a seguito della Pace di Nimega, la città viene lasciata al suo destino: è l’inizio di una vigorosa repressione che segna una cesura definitiva nella storia …

Luglio, 2016

  • 21 Luglio

    Gran Camposanto: un gioiello dell’arte messinese

    Camposanto: un termine che solitamente richiama sentimenti di dispiacere e dolore, nonché il ricordo dei propri cari defunti. Eppure vi è il Gran Camposanto di Messina che, se visto con occhi giusti, può richiamare anche altro: stupore, curiosità, meraviglia. Non si tratta, infatti, di un semplice cimitero: le tombe non sono semplici tombe, ma mirabili sculture; le cappelle non sono …

  • 6 Luglio

    Giochi d’acqua e pietra: le fontane storiche messinesi, parte 2

    La scorsa settimana avevamo iniziato il nostro giro virtuale per le strade di Messina sui sentieri dell’acqua e della pietra, alla ricerca di alcune fra le più belle delle tante fontane che adornavano questa città ricca di corsi d’acqua, in parte risparmiate da terremoti e distruzioni. Avevamo interrotto il nostro cammino davanti all’ingresso laterale di Palazzo Zanca, all’incrocio con la …

Giugno, 2016

  • 29 Giugno

    Giochi d’acqua e pietra: le fontane storiche messinesi, parte 1

    Probabilmente, alla luce dei recenti fatti d’attualità che qualche mese fa hanno fatto assurgere la nostra città ai (dis)onori della cronaca, affermare che a Messina l’acqua non è mai mancata potrà prestare il fianco a una facile ironia di pessimo gusto; ma, tralasciando un attimo il presente, possiamo dire senza ombra di dubbio che in passato questa affermazione è sempre stata vera.  …

  • 24 Giugno

    Street art tour – tra il mare ed il caffè per raccontare la bellezza

    “Bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore” questa riflessione di Peppino Impastato ha ispirato la consigliera comunale Lucy Fenech ad organizzare per la prima volta a Messina un tour dedicato alla Street Art, forma artistica urbana ed alla portata …

  • 15 Giugno

    Un visionario a Messina: l’eclettismo liberty di Gino Coppedè

    Ammettiamolo: al giorno d’oggi, gli scempi urbanistici degli ultimi quarant’anni e la cementificazione selvaggia che ha afflitto e in parte continua ad affliggere le nostre città, ci hanno lentamente abituati all’idea velenosa che l’edilizia urbana, sia essa pubblica o privata, debba, quasi per definizione, essere qualcosa di meramente funzionale, e, di conseguenza, privo di senso estetico. Anche per quanto riguarda …