Home / Tempo Libero / Racconti

Racconti

Sophie, la luna e chissà

Sophie pensava ai mille volti dell’amore… Quella sera in tv non c’erano programmi interessanti o almeno a lei non importavano più di tanto. Da tempo si chiedeva cosa l’aspettasse là fuori: quella persona che tanto desiderava accanto in che parte del mondo poteva essere? “L’amore”… si proprio questa parola dai …

Leggi Tutto

L’importanza della vita e della morte

Il nostro racconto comincia in una casa calda e accogliente dell’Arizona. È una giornata particolarmente cupa e, sorseggiando una tazza di buona cioccolata calda, Mortimer La Morte decide di sfogliare il suo voluminoso album fotografico. Ebbene sì, tutti conosciamo il suo lavoro, ma lui aveva anche il compito di fotografare …

Leggi Tutto

Arrivare

Corro senza sosta: fortunatamente ho deciso all’ultimo minuto di mettere le sneakers.   Mi trascino dietro un trolley rosa e piccolo, forse talmente tanto da avere il terrore che scoppi da un momento all’altro.  Mi fermo un attimo: qual è il binario? Controllo l’enorme tabellone sopra la mia testa e mi accorgo di quante persone come me (ma probabilmente …

Leggi Tutto

Migliorarsi per raggiungere la felicità

La ricerca della felicità è un tema da secoli discusso sul quale sono stati espresse varie opinioni. I Greci la chiamavano “eudaimonìa” (demone buono), ma cos’è in effetti? E’ uno stato di grande soddisfazione e di pace con se stessi, un equilibrio dell’anima e del corpo. Negli ultimi tempi sembra …

Leggi Tutto

Un regalo inaspettato

Mancano dieci giorni al Natale. Sono sommerso dal lavoro e non rispondo al cellulare da giorni. Mi alzo dal letto a rilento. Mi infilo nella doccia e sento scorrere addosso l’acqua calda, piano il mio corpo si risveglia dal torpore. Butto gli occhi allo specchio e vedo un uomo diverso. …

Leggi Tutto

Una musa per Sigismondo Jagellone

Si racconta che nella Polonia cinquecentesca vi era un giovane re, incoronato dalla madre milanese a soli dieci anni: per questo fatto assurdo, il piccolo venne ricordato dai tanti come il “giovane re”. Nella corte di Cracovia vi eran, dunque, due Sigismondo: il primo, anziano padre intento agli interessi del …

Leggi Tutto

Oltre

Quei suoi occhi così neri, neri come la morte, la mia morte. Come potevo non perdermici dentro? Cercavo me stessa in quell’abisso sperando di trovare una soluzione per non affogare, perché il mio, di abisso, mi aveva già trascinata giù. Penso a quelle sue mani tanto grandi e calde. Quante …

Leggi Tutto