Home / Evento / Presentazione del libro “Gli occhi degli orologi” di G. Spurio

Presentazione del libro “Gli occhi degli orologi” di G. Spurio

Quando:
16 Aprile 2019@17:00–20:00
2019-04-16T17:00:00+02:00
2019-04-16T20:00:00+02:00
Dove:
Dedalus di Roberto Cavallaro
Via Camiciotti 16/18
98123 Messina
Contatto:
Dedalus di Roberto Cavallaro
090 903 0803
Presentazione del libro "Gli occhi degli orologi" di G. Spurio @ Dedalus di Roberto Cavallaro

Martedì 16 aprile 2019 si terrà alla libreria Dedalus alle ore 17:00 la presentazione del libro “Gli occhi degli orologi” di Giorgia Spurio. L’incontro organizzato in collaborazione con ACLI (Associazioni cristiane lavoratori italiani), G.A (Giovani delle Acli) e AAS (Acli Arte e Spettacolo) vedrà la partecipazione dell’autrice Giorgia Spurio.
Dopo i saluti del titolare Roberto Cavallaro sono previsti interventi di Ivan Azzara (coordinatore G.A. Messina), Selene Schirru (presidente AAS Messina), M. Chiara Villari (vice coordinatrice G.A: Messina) e Antonio Gallo (presidente provinciale ACLI Messina).

SINOSSI

Anno 2048. Dopo le Nuove Crociate contro il terrorismo e l’immigrazione, gli Orologi sono diventati il dio del Tempo, lo strumento di controllo dei Governi. Gli alberi cadono come polvere d’argento a causa della contaminazione dall’amianto e dalle scorie radioattive, il buco dell’ozono si è ingigantito sempre più, la terra è prosciugata. Per le strade non si vedono bambini ma emarginati, gli adolescenti si bucano, le persone sono diventate degli automi e chi si libera sparisce come i desaparecidos, il peccato di essere diventa punibile. In questo mondo post apocalittico Julienne non vuole arrendersi alla desolazione. Lotta contro se stessa per dimenticare la propria famiglia e soprattutto suo padre ridotto dalla Grande Guerra a un alieno, e rivuole la sua infanzia felice. Un pensiero su tutti la ossessiona: diventare madre tramite la clinica Le Monde, all’apparenza un motel per appuntamenti, dove incontra Frèd. Tra flashback del passato e narrazione presente, il miraggio di una via di fuga rappresentata dalle «lucciole verdi» che lampeggiano all’orizzonte.

di Eventi UniVersoMe

Leggi Anche...

Quando ci si trasforma da studente a giudice in pochi secondi: simulazione dinanzi l’ABF

Calendario Aggiungi al Calendario Aggiunti al Calendario di Timely Aggiungi a Google Aggiungi ad Outlook …