Semplici motivi per cui puoi iniziare oggi a vedere meglio Messina

Messina città morta?!?

immagine-messinaSei fra quei ragazzi che hanno sentito dire mille volte che Messina è una città morta? Spesso magari anche TU l’hai detto o pensato.

Con questa rubrica e con questo articolo voglio darti dei motivi per iniziare a vedere in un’ottica migliore la tua città. Quindi scusami se uso questo linguaggio diretto, ma è perché ci tengo veramente affinché tu cambi mentalità su Messina.

Sei pronto? Cominciamo!

Ecco perché Messina sembra una città morta

Sui giornali, in televisione, su internet o al bar ti capita continuamente di sentire chi parla male di Messina e dell’Italia in generale.

Spesso magari anche tu ti sei unito al coro di chi si limita a criticare.

Ma pensi che sia questo il modo migliore per sollevarci dalla situazione in cui viviamo? NOI NO.

Quante volte hai sentito l’espressione “pensa positivo”? Ti posso assicurare che chi crede positivamente in ciò che sta facendo ha più probabilità di successo. Allora perché non proviamo ad essere positivi sulla nostra città? Perché non proviamo ad esaltare tutte quelle realtà che meritano davvero di essere discusse, mettendo da parte per un attimo le nostre lamentale verso ciò che non va?

Ecco perché Messina non è una città morta

Questo articolo e gli altri di questa rubrica avranno questo intento.

Parlare di cosa stiamo costruendo ORA che possa essere utile o motivo d’orgoglio per noi cittadini.

Se anche tu ti vuoi unire al cambiamento, noi di UniVersoMe ti chiediamo un piccolo favore. Condividi questo articolo su Facebook o su Twitter tramite i pulsanti alla sinistra dell’articolo.

A noi non ne verrà nulla in tasca, ma permetterà a questa onda di positività che vogliamo generare di crescere. Grazie in anticipo!

Ora però passiamo al concreto!

Dopo questa doverosa introduzione passo a presentarti la guest star dell’articolo:

Startup Messina

Startup Messina è una realtà che nasce esattamente un anno fa, con l’intento di dare SPAZIO ed OPPORTUNITA’ ad idee imprenditoriali messinesi. Il loro obiettivo è quindi quello di aiutare giovani con l’intento di diventare imprenditori nel realizzare la loro idea di business. Ok ma quindi cosa fanno?

Nel concreto questi ragazzi organizzano svariate tipologie di eventi, mettendo spesso in contatto enti e soggetti di vario tipo. Un esempio?

Lo Startup Weekend, svoltosi a novembre, dove chi aveva un’idea doveva trasformala in un’impresa vera e propria nel giro di 53 ore. Durante l’evento c’era la possibilità di trovare professionisti e amatori pronti a collaborare con le proprie esperienze e competenze.

Fantastico vero? Ma non finisce qui!

Allo scadere delle 53 ore, le neonate imprese si sarebbero dovute presentare ad una platea di investitori.

Vuoi sapere qual è la cosa divertente? In una città dove molti si lamentano della mancanza di lavoro, iniziative come queste passano in secondo piano.

Fabio Bruno, presidente di Startup Messina, ha recentemente affermato che: “A pochi giorni dell’evento ci ritrovavamo paradossalmente con più sponsor che partecipanti”.

Questo denota una volontà da parte degli enti che hanno sponsorizzato l’evento di creare una nuova ondata imprenditoriale, ma che questa non viene sempre colta. Se invece tu hai deciso di metterti in gioco o quantomeno di vedere che aria si respira a Startup Messina non puoi non conoscere cosa stanno organizzando questi ragazzi.

Mercoledì 16 Marzo alle 19:30 presso il Jhon Milton Institute si terrà la Fabbrica delle idee, un’iniziativa in cui verranno presentate delle idee innovative in 5 minuti. Scaduti i quali il pubblico avrà il compito di criticare costruttivamente queste idee.

In più, dopo la Fabbrica delle idee, Startup Messina festeggerà il suo primo compleanno con tanto di torta! Sarebbe quindi un ottimo momento per inserirsi in questa realtà. Per saperne di più ti invitiamo a consultare l’evento

Fabbrica delle Idee – Speciale Settimana del Cervello + Buon compleanno Startup Messina

della Fabbrica delle idee e mettere mi piace alla pagina Start up Messina.

Pietro Di Chio

di Redazione UniVersoMe

Leggi Anche...

Addio alla Regina Elisabetta II, la sovrana più longeva del Regno Unito

Ci ha lasciati, all’età di 96 anni, la Regina Elisabetta II del Regno Unito. A …