Home / Attualità / Wikipedia Italia contro direttiva Ue

Wikipedia Italia contro direttiva Ue

Immaginiamola così. Sei sotto esami, c’è un concetto poco chiaro nei libri e hai bisogno di una definizione breve, chiara e semplice all’istante … apri internet e cerchi su Wikipedia.
Devi finire subito la tua tesina e non hai più tempo … apri internet e cerchi su Wikipedia.
Non ricordi più il significato di una parola … apri internet e cerchi su Wikipedia.
Senti un dolore alla testa, o a qualsiasi parte del corpo … apri internet e cerchi su Wikipedia.
Ma cosa succederebbe se, all’apertura di Wikipedia, l’oggetto della tua ricerca non comparisse?


Wikipedia in italiano si blocca per protestare contro la direttiva Ue sul copyright e lo farà almeno fino al 5 luglio, quando si terrà la seduta plenaria del Parlamento europeo. A seguire l’esempio è anche Wikiquote.

“Ci dispiace per il disagio, soprattutto per gli studenti che in questi giorni affrontano la maturità ma non potevamo aspettare. Quello che oggi è un oscuramento voluto, presto potrebbe essere obbligato” – commenta Maurizio Codogno, portavoce di WikiMedia Italia.

Sostanzialmente, se la direttiva dovesse passare nei termini in cui è stata già approvata dalla commissione affari legali, la libertà di internet, per come la conosciamo, sarebbe fortemente limitata. Minaccia la libertà online e crea ostacoli all’accesso alla rete creando nuove barriere e nuove restrizioni.
Oltremodo, sarebbe impossibile condividere l’articolo di giornale sui social network o trovarlo sui motori di ricerca. Probabilmente la stessa Wikipedia rischierebbe di chiudere e, se anche riuscisse a trovare un punto di forza, i siti più piccoli ne uscirebbero distrutti.
Wikipedia non si è mobilitata solo per salvare sé stessa, ma per difendere la Rete libera – così Codogno risponde all’Europarlamento -. La comunità attiva vuole diffondere e difendere la conoscenza libera e preservare il web come spazio aperto anche per le realtà con meno visibilità“.


Wikipedia si è oscurata, non oscuriamo quella libertà alla base di Internet.#SaveYourInternet 

Serena Votano

Leggi Anche...

L’istruzione in discussione: il valore del titolo di studio negli atenei del sud

Con voce tonante Matteo Salvini ha annunciato di volere rimettere mano a una questione che …

Condivisioni