E’ Matera la Capitale Europea della Cultura 2019

Quest’anno il prestigioso ruolo di Capitale Europea della Cultura va al suggestivo capoluogo lucano.

In data 19 Gennaio 2019, giorno della cerimonia inaugurale, Matera ha accolto migliaia di persone per dare il via, insieme anche alle bande di tutti i 131 comuni lucani, alle 48 settimane di eventi che per tutto l’anno, fino alla giornata conclusiva (20 Dicembre 2019), animeranno la città.

48 settimane in cui la bellissima “città dei Sassi”, ospiterà eventi di ogni sorta, destinati a vaste tipologie di pubblico.

Ottima occasione per far conoscere la storia e le tradizioni di questa “punta di diamante” del nostro Paese.

L’attenzione mediatica infatti sarà altissima, a livello internazionale. Sarà una prestigiosa vetrina non solo per la città in sè, ma per tutto il Meridione, essendo Matera la prima città del Sud Italia a ricevere questo riconoscimento.

L’ultima città italiana ad aver ricevuto tale titolo fu Genova, nell’ormai lontano 2004.

Il motto scelto da Matera per l’evento è “Open future“.

Sarà davvero un’apertura al futuro, un’occasione di riscatto e un’importantissima opportunità per potenziare le risorse che questa cittadina offre. Potenziamento che riguarderà le presenze turistiche, le infrastrutture, e principalmente i mezzi di trasporto, poiché ad oggi non è ancora così semplice raggiungere il capoluogo.

 A questo scopo, sono già stati stanziati per la città 48 milioni di euro, finanziatiti da fondi regionali, statali e anche da privati.

Anche sulla base delle esperienze delle città che precedentemente hanno ottenuto questo riconoscimento, si prevede per Matera un impatto economico del tutto positivo.

 

 

Benedetta Sisinni

di Benedetta Sisinni

Leggi Anche...

Yana Malayko scomparsa nel nulla: accusato l’ex fidanzato

  Yana Malayko, ucraina di 23 anni è scomparsa da giovedì sera in provincia di …