Arriva il ”buono mobilità”: il contributo dello stato per l’acquisto di bici o monopattini

Il ‘‘buono mobilità” è un contributo dello Stato fornito ai cittadini per favorire l’acquisto di bici, monopattini e hoverboard, questo bonus che può ammontare fino a 500 euro può essere speso anche per l’utilizzo di servizi di sharing mobility.

 

 

Più nel dettaglio il funzionamento di questo bonus consente, per chi ha acquistato o acquisterà i mezzi sopracitati dal 4 Maggio al 31 Dicembre 2020 di ricevere un rimborso o un buono spesa che coprirà fino al 60% dell’ importo pagato. Il ”bonus bici” è stato accordato durante il Decreto Rilancio dal Governo italiano, con la stretta collaborazione del Ministero dell’Ambiente e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La speranza è quella di incentivare gli spostamenti attraverso mezzi sostenibili, con l’obiettivo di sostenere l’ambiente e far fronte al funzionamento limitato di mezzi pubblici come autobus o tram a causa delle restrizioni anti-coronavirus.

Il Buono mobilità può essere richiesto da tutti i cittadini che hanno dai 18 anni in su e che siano residenti nei capoluoghi di regione, nei capoluoghi di Provincia, nelle città metropolitane e nei comuni che vantano una popolazione superiore a 50 mila abitanti.

L’applicazione del bonus è valida anche per gli acquisti fatti prima dell’emanazione del decreto, infatti coloro che hanno acquistato un mezzo di spostamento corrispondente a quelli elencati in precedenza, prima degli ultimi provvedimenti governativi possono comunque usufruire del rimborso.

Esistono due tipologie di procedimenti per ottenere il buono:                                                          La prima è tramite un rimborso spesa, basta semplicemente conservare la fattura dell’acquisto, accedere al sito del Ministero dell’Ambiente e seguire le varie procedure elencate all’interno della pagina web.
Il secondo metodo per ottenere il bonus consiste nel richiedere il rimborso tramite l’applicazione web del ministero: basta soltanto indicare sulla piattaforma il mezzo che si vuole acquistare e l’app genererà un buono da presentare ai venditori autorizzati.  

Per quanto riguarda le tempistiche, sarà possibile utilizzare concretamente il buono dopo 60 gorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto. In sintesi potranno usufruire del Bonus bici coloro di età superiore a 18 anni che acquisteranno o hanno già acquistato biciclette, hoverboard o servizi di sharing mobility tra il 4 Maggo e il 31 Dicembre 2020.

Piero Inferrera

di Attualita

Leggi Anche...

Spostamenti fra regioni dal 3 Giugno: linee guida e criticità

Il 3 Giugno è una data chiave nella calendarizzazione e nell’organizzazione della Fase 2 che …