Eventi del fine settimana.

VENERDI’ 24

GIORNATE DI PRIMAVERA DEL FAI

Quest’anno il FAI festeggia 25 anni. I luoghi aperti al pubblico saranno:

La Torre della Lanterna del Montorsoli sita sulla penisoletta di San Raineri segnalava col fuoco ai naviganti il confine con la terra. La difesa dal pericolo turco, nella metà del 500, fa valutare l’edificazione di una nuova torre proprio sul braccio di San Raineri.
La Torre, che ancora oggi potrebbe costituire l’edificio-simbolo del ruolo mediterraneo di Messina nel secolo XVI nasceva dalla unione di due urgenze: quella di guidare all’ingresso portuale e quella del disegno della corona spagnola di controllo dello Stretto.

I lavori del Bacino di Carenaggio ebbero inizio nel 1869. Nel 1924 la gestione del Bacino passò al Consorzio Cittadino e successivamente alla Regia Marina che rimodernò le attrezzature ed arricchì il comprensorio con nuovi edifici e varie officine per la riparazione delle navi.

QUANDO: Entrambi i siti messinesi saranno aperti venerdì 24 marzo per le scuole e poi per tutti sabato 25 marzo, dalle 9.30 alle 17, e domenica 26 marzo, dalle 9.30 alle 17.30.

Oltre i siti cittadini saranno visitabili in provincia il Parco archeologico di Naxos e quello della Casa Rossa di Villa Caronia  secondo i seguenti orari : sabato e domenica, dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.

IX SETTIMANA DELL’UNIVERSITA’ – TAVOLA ROTONDA

DOVE: Università degli Studi di Messina – Piazza S. Pugliatti – Messina

QUANDO: dalle ore 16:00 alle ore 18:30

COSA: In occasione della IX edizione della “Settimana dell’Università”, il gruppo FUCI Messina “Giorgio La Pira” organizza in data 24 marzo un incontro pubblico sul tema “Tra valutazione e riconoscimento del merito, quale progetto di Università?”.
La Settimana dell’Università rappresenta l’occasione in cui la FUCI si sofferma sulle proprie realtà locali, ponendo attenzione alle singole università. Questo momento dà la possibilità a ciascun fucino, ma soprattutto a ciascun gruppo, di dedicarsi all’approfondimento della tematica e a cercare di essere presenza attiva e in dialogo in un luogo che è la “casa” della FUCI. In questa occasione, ogni gruppo vive la propria realtà locale, conoscendola nelle sue dinamiche specifiche, ma consapevole di essere in una rete che collega gruppi e università di tutta Italia.

intervengono
prof. PIETRO NAVARRA
Rettore Università di Messina

prof. FRANCESCO DE DOMENICO
Direttore Generale Università di Messina

prof. PIETRO PERCONTI
Prorettore alla Didattica Università di Messina

dott.ssa GIULIA IAPICHINO
Rappresentante Studenti
Nucleo di Valutazione Università di Messina

modera
FABIANO MARCIANÓ
Fuci Messina

É prevista l’attribuzione di 0,25 CFU agli studenti partecipanti

SEMINARIO MASTERCLASS DI MUSICA BAROCCA

 

DOVE: Conservatorio statale di musica “A. Corelli” di Messina – Viale G. Motta – Messina

QUANDO: dalle ore 09:30

COSA: Seminario di Traversiere
Incontro di Canto Barocco
MasterClass di Violino Barocco
Docenti
Laura Pontecorvo -Traversiere
Mirko Guadagnini – Canto Barocco
Marco Bianchi – Violino
24,- 25 Marzo 2017
Conservatorio A. Corelli Messina
Il seminario sul Traversieresi propone di approcciare il mondo della prassi esecutiva nel barocco strumentale nelle varie forme e strutture, dando contezza delle principali fonti trattatistiche.La docente approfondirà le tematiche proprie dello strumento e le relative tecniche esecutive.
La Master Class di Violino Barocco consentirà agli allievi effettivi di cimentarsi nella prassi esecutiva sullo strumento.
L’incontro di Canto Barocco si svolgerà nella sola giornata del 24 dalle 9.30alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30
Gli incontri si svolgeranno dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle 17.30 nei giorni 24 e 25 Marzo; gli argomenti e/o il flusso delle lezioni saranno comunicati dai singoli docenti all’inizio del Seminario e della Masterclass.
Collaboratore al clavicembalo Sebastiano Cristaldi.

SABATO 25

PRESENTAZIONE “C’ ERA UNA VOLTA L’INDIA E C’E’ ANCORA”

DOVE: Doralice – via Consolare Pompea 429/431 – Messina

QUANDO: dalle ore 18:00 alle ore 19:30

COSA: Doralice ha il piacere di ospitare Antonio Ortoleva e Mariella Pagliaro per la presentazione del libro “C’era una volta l’India e c’è ancora” (Navarra editore, 2015).
L’India com’è sempre stata, intatta nei millenni, e l’India moderna, a cavallo delle nuove tecnologie: due volti di un unico grande paese, osservati con attenzione da Antonio Ortoleva, giornalista e autore di questo reportage scritto a caldo, subito dopo il suo primo incontro con il subcontinente.
Seguendo le famose orme di Pasolini e del suo L’odore dell’India, Ortoleva ci accompagna in un viaggio di conoscenza del magico continente indiano attraverso un testo ricco e appassionante congegnato sia come guida – per chi raggiunge l’India per la prima volta o per chi invece non ci andrà mai ma vuole comunque saperne di più – sia come piccola antologia su chi dell’India ha già scritto: partendo dalle luminose figure di mistici e da Gandhi, per arrivare allo stile di vita indiano, e ai confronti continui con l’occidente.
Il testo è suddiviso in dodici piccoli capitoli, ognuno dedicato a un tema: dall’inquadratura di New Delhi, alla spiritualità; dalle città sacre al rapporto tra gli indiani e gli animali; dallo sfruttamento di queste terre da parte delle multinazionali estere, agli italiani che lì hanno trovato una seconda casa.
Un appassionante diario di viaggio nel Nord dell’India poco ragionato, messo per iscritto senza filtri né categorie interpretative, che racconta “visioni” non mediate dalla mente, soprattutto non dalla mente occidentale. 

SIXTH JUNE LIVE AT RETRONOUVEAU

DOVE: Retronouveau – Via Croce Rossa 33 – Messina

QUANDO: dalle ore 22:30

COSA: Attivi dal 2007 i SIXTH JUNE (nati a Belgrado, ma naturalizzati tedeschi), si sono ritagliati una fama non indifferente in tutta Europa (e non solo), come dimostra la loro partecipazione al famigerato Wave Gothik Treffen festival.
Suonano Electropop e Synthwave, una formula che riprende riferimenti forti da band culto come The Cure, Depeche Mode, Bauhaus e Propaganda.
Attivi anche come attori e filmaker, i loro live sono contaminati dal teatro e dall’arte visiva con videoproiezioni oniriche e divianti.

Ingresso €7 direttamente al botteghino

Aftershow dj set Davide Patania

DOMENICA 26

“READING E CHOCOLATE” PER REINVENTARE L’ESPERIENZA E IL LAVORO

DOVE:  GarHub114 – via Garibaldi, 114 – Messina

QUANDO: dalle ore 18:30 alle ore 20:00

 COSA: Il coworking #GarHub114 domenica 26 marzo alle ore 18:30 si trasforma in un salotto letterario partecipativo e inaugura la sezione dedicata alla cultura “Reading & Chocolate”.

Il primo appuntamento dal titolo “Reinventare l’esperienza e il lavoro senza avere paura” vedrà la partecipazione di un giovane scrittore messinese Pierluigi Siclari (autore “Dentro una camera”) che con Cristina D’Arrigo, fondatrice di GarHub114, uniranno alla lettura di brani, racconti di vita quotidiana sul tema della condivisione, del lavoro e della collaborazione.

Le letture sono tratte da:

“I quarantanove racconti” di Ernest Hemingway
“Il vecchio che leggeva romanzi d’amore” di Luis Sepulveda
“Non chiedere perché” di Franco Di Mare

Non sarà una domenica di sola lettura ma anche di divertimento e confronto con il pubblico che potrà liberamente raccontare: emozioni, storie ed esperienze.
E se serve un pizzico di follia per inseguire, nella vita, quello che a tutti appare un sogno irragionevole, nell’open space della condivisione la follia si alimenta con tanta cioccolata.

L’evento è aperto a tutti.
Vi aspettiamo!

 

RHAPSODY

DOVE: Centro Multiculturale Officina – Via Croce Rossa – Messina

QUANDO:  dalle ore 22:30

COSA: “La rapsodia è una composizione musicale a un solo movimento, di carattere molto libero e variegato.
Non segue uno schema fisso, ma si presenta come un insieme di spunti melodici, anche molto diversi tra di loro per ritmo e armonia, che conferisce toni quasi improvvisativi alla composizione.”

Domenica 26 Marzo
MIND THE GAP presenta
RHAPSODY

Special Guests :
SHDW & Obscure Shape

Jessica Cardullo

Arianna De Arcangelis

di Redazione UniVersoMe

Leggi Anche...

Floridia

Inaugurato il Master in Istituzioni Parlamentari e Assembleari. Le parole di Barbara Floridia, Presidente della Commissione vigilanza Rai

L’11 Marzo presso la sede centrale dell’Università degli Studi di Messina si è tenuta l’inaugurazione …