Antonello da Messina in mostra a Milano

Tempo di lettura: 2 minuti

Fino al 2 giugno si potranno ammirare i capolavori di Antonello da Messina all’interno del Palazzo Reale di Milano.

Annunciata, 1475-1476

 

La mostra dedicata al pittore siciliano racchiude capolavori che arrivano a Milano dagli Uffizi di Firenze (il Polittico), la Tate di Londra (il Cristo benedicente), ma anche da Berlino (Ritratto di giovane uomo). La perla dell’esposizione, l’Annunciata,   si trova a Palazzo Reale grazie al prestito della palermitana Galleria Regionale di Palazzo Abatellis. Impensabile una mostra in cui non fosse presente l’opera più iconica di Antonello, la Madonna dal velo ceruleo. Oltre all’Annunciata, dei 35 dipinti giunti fino a noi,  sono una ventina in tutto quelli presenti a Milano.

San Girolamo nello studio, 1475 ca.

 

Per chi conosce le opere di Antonello sa che esse hanno dimensioni ridotte, alcuni sono veri e propri gioiellini in miniatura, la maggior parte sono ritrati introspettivi difficili da inserire all’interno delle grandi esposizioni. L’architetto che ha progettato tutta la mostra, Cesare Mari,  ha risolto brillantemente questo problema di contrasto ‘spaziale’ con un allestimento scenografico che non stiamo a spiegare per non rovinare la sorprese a chi vorrà andare a vedere la mostra.

Madonna con il Bambino e due angeli reggicoronaPolittico di Firenze/Milano, 1471-1472

Andrea Sangrigoli

di Attualita

Leggi Anche...

Coronavirus, quarantena almeno fino al 18 Aprile: le prime proiezioni

Un nuovo Dpcm dovrebbe estendere le misure restrittive almeno fino al 18 aprile, chiaramente in …

Lascia un commento